cerca CERCA
Domenica 19 Settembre 2021
Aggiornato: 15:44
Temi caldi

Si incide la pelle e posta la foto, polizia salva 14enne da 'Blue Whale'

28 maggio 2017 | 13.48
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Foto di repertorio (Fotogramma) - FOTOGRAMMA

Nuovo caso di 'Blue Whale' a Ravenna. Una ragazza di 14 anni, si legge sul 'Corriere di Romagna', aveva postato su internet una foto in cui apparivano tagli che si era inflitta a un braccio, lesioni considerate il rito di iniziazione di questo 'gioco del suicidio'.

L’immagine è stata però intercettata dagli agenti della Polizia postale che sono riusciti a risalire prima al computer con cui era stata inviata la fotografia e poi alla vittima del nuovo e pericolosissimo fenomeno social che spinge al suicidio.

Polizia Postale: "Blu Whale non è gioco, attenzione a ragazzi"

L’obiettivo degli investigatori ora è quello di rintracciare chi possa averla manipolata, impresa tutt’altro che agevole visto che i 'tutor' del gioco sono esperti informatici in grado di muoversi nell’anonimato della rete.

Si indaga anche per capire come la 14enne sia finita nel giro del 'blue whale' e perché e se l’adolescente abbia o meno sperimentato altre 'prove' richieste per partecipare alla sfida, anche se l’impressione è che la ragazzina fosse all’inizio del percorso.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza