cerca CERCA
Lunedì 16 Maggio 2022
Aggiornato: 21:36
Temi caldi

Wimbledon

Si sente male prima del torneo, Scotland Yard sospetta un avvelenamento

11 agosto 2016 | 17.03
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Immagine di repertorio (Xinhua)

La polizia britannica ha avviato un'indagine per verificare se la giocatrice di tennis juniores Gabriella Taylor è stata avvelenata durante il recente torneo di Wimbledon. La Taylor, 18 anni, si è ritirata dal torneo juniores di Wimbledon un mese fa, prima del suo quarto di finale per "una strana malattia", ha spiegato oggi il 'The Daily Telegraph'. Secondo la madre della giocatrice, alla Taylor è stata diagnosticata la leptospirosi, una malattia infettiva trasmessa dall'urina dei topi. "Questi batteri sono così rari nel Regno Unito che abbiamo pensato che non poteva essere un incidente", ha detto la madre al giornale. La Taylor ha trascorso quattro giorni in terapia intensiva dopo aver abbandonato il torneo. Scotland Yard ha detto che si sta indagando su quanto avvenuto. Fino ad ora non c'è stato nessun arresto.


















Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza