cerca CERCA
Martedì 19 Gennaio 2021
Aggiornato: 17:09

"Siamo alla farsa", Baglioni contro governo su migranti

09 gennaio 2019 | 14.17
LETTURA: 3 minuti

alternate text
(Foto Fotogramma)
Sanremo, 9 gen. (AdnKronos)

"Siamo un po' alla farsa. Non si può risolvere il problema di milioni di persone in movimento bloccando lo sbarco di 15 persone. O dicendo: due li prendi tu e cinque io". Così Claudio Baglioni durante la presentazione del festival di Sanremo sulla questione migranti e Sea Watch. "Credo che le misure messe in campo dal governo non siano all'altezza. Non lo sono state neanche quelle precedenti ma ora il problema è più grande. Tutti guardano con sospetto il diverso da sé. Siamo vicini all'anniversario della caduta del Muro di Berlino e noi invece ne stiamo alzando altri", ha aggiunto Baglioni, per anni animatore sull'isola di Lampedusa della manifestazione 'O Scia, nata proprio come forma di sensibilizzazione sull'immigrazione clandestina. "Io sono stato sempre contrario ai viaggi clandestini perché provocano morti. Ma il problema non si può risolvere chiudendoci", ha concluso.

"Baglioni? Canta che ti passa - ha replicato su Twitter Matteo Salvini - lascia che di sicurezza, immigrazione e terrorismo si occupi chi ha il diritto e il dovere di farlo".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza