cerca CERCA
Mercoledì 01 Dicembre 2021
Aggiornato: 20:32
Temi caldi

"Morte rapida e straziante", avvelenamento di massa in Siberia

19 dicembre 2016 | 11.28
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Avvelenamento di massa in Siberia. Almeno 48 persone sono morte negli ultimi giorni a Irkutsk dopo aver ingerito un lozione cosmetica per il bagno contenente metanolo ('Boyarishnik', Biancospino). Altri 16 sono in gravi condizioni.

Tutti abitavano nel quartiere Lenin della città russa, dove circa 40 persone sono ricoverate in ospedale. Sull'etichetta del prodotto era precisato che non doveva essere ingerito. Al suo interno è stata trovata un'alta concentrazione di metanolo, un liquido antigelo, hanno riferito fonti mediche, aggiungendo che le vittime, sia uomini che donne, hanno sofferto di una morte 'rapida e straziante'.

La bevanda sarebbe stata prodotta in un impianto di produzione illegale in una casa di campagna vicino a Irkutsk e i due proprietari sono stati arrestati. I media russi hanno riferito che le vittime erano persone povere, di età compresa tra i 35 e i 50 anni. Il ministero degli Interni ha sequestrato finora 2mila confezioni del prodotto e lanciato una campagna per la prevenzione del consumo di surrogati dell'alcol. In città è stato dichiarato lo stato di emergenza.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza