cerca CERCA
Giovedì 02 Febbraio 2023
Aggiornato: 11:19
Temi caldi

Sindaco Lampedusa: "25 migranti positivi a Covid? Fake news"

25 luglio 2020 | 17.21
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Immagine repertorio - Fotogramma)

"Smentisco categoricamente la presenza di casi di Covid-19 a Lampedusa. I tamponi effettuati sui migranti sono tutti negativi. Basta con le fake news". A dirlo all'Adnkronos è il sindaco di Lampedusa, Totò Martello, dopo l'allarme lanciato dalla Federazione sindacale di polizia (Fsp) sulla presenza tra gli ultimi migranti approdati sulla più grande delle Pelagie di 25 casi positivi al Coronavirus. Il primo cittadino annuncia per lunedì la presentazione di una denuncia in Procura. 

"E' arrivato il momento di smetterla con questo terrorismo mediatico - aggiunge il primo cittadino -, si vuole danneggiare l'intera comunità di Lampedusa per quello che sta facendo per l'Italia e per l'Europa. Siamo stanchi di questi falsi allarmismi che, guarda caso, si ripetono ogni volta che si critica Salvini. Sarebbe il caso che le istituzioni intervenissero. Lampedusa vive di turismo e adesso rischia un danno economico incalcolabile".

Il primo cittadino oggi dopo gli ennesimi sbarchi e con l'hotspot al collasso aveva denunciato la "situazione ingestibile" e si era detto pronto a proclamare lo stato di emergenza "se non lo farà il Governo". 

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza