cerca CERCA
Lunedì 04 Luglio 2022
Aggiornato: 22:26
Temi caldi

Olimpiadi: sindaco Pechino, siamo scelta più sicura per ospitare Giochi 2022

10 giugno 2015 | 17.10
LETTURA: 3 minuti

Wang Anshun ha presentato il progetto ai membri del Cio a Losanna: "Tutti i rischi potenziali potrebbero essere gestiti in modo efficace". Quanto allo smog, la città ha investito 130 miliardi di dollari in un piano d'azione di aria pulita completa

alternate text
Foto Xinhua

"Pechino sarebbe l'opzione più sicura per ospitare i Giochi Olimpici Invernali 2022": queste le parole che il sindaco della capitale cinese, Wang Anshun, ha detto martedì ai membri del comitato del Cio. "Per il Cio sarebbe la scelta più sicura, in quanto Pechino, tra i partner in corsa per la candidatura, è quello più affidabile di tutti", ha dichiarato Wang.

Martedì mattina, le città candidate, Almaty-Kazakistan e Pechino-Cina, hanno presentato i propri progetti ai membri del Cio a Losanna. Illustrando l'eredità dei Giochi Olimpici di Pechino 2008, Wang ha detto ai membri del Comitato Olimpico Internazionale che la città ha pienamente abbracciato lo spirito olimpico e che "lo vive ogni giorno". "Con il forte sostegno pubblico, garanzie statali, sane condizioni naturali, una vasta esperienza nell'organizzazione dei giochi e la vostra guida, siamo certi che tutti i rischi potenziali potrebbero essere gestiti in modo efficace", ha aggiunto. In accordo col sindaco, Pechino ha istituito una Olympic City Development Association e un fondo dopo i giochi del 2008. L'utilizzo medio dei locali del 2008, tuttavia, supera l'85% ogni anno.

Wang, ha anche sottolineato che negli ultimi anni più della metà della popolazione di Pechino ha partecipato ad attività sportive, e 2,6 milioni di volontari iscritti giocano un ruolo attivo per migliorare lo sviluppo della città e la qualità della vita delle persone. Per quanto riguarda il problema smog -una delle maggiori preoccupazioni da parte dei media- il sindaco Wang ha spiegato che Pechino ha investito 130 miliardi di dollari in un piano d'azione di aria pulita completa per cinque anni, a partire dal 2013: "Ci sarà un bellissimo ambiente naturale, con un cielo blu che saluterà i visitatori di Pechino entro il 2022. Siamo certi di questo", ha rassicurato.

All'inizio di questo mese, la commissione di valutazione del CIO ha pubblicato il rapporto di valutazione complessivo sulle due città candidate, dicendo che l'esperienza dei Giochi di Pechino 2008 e dei Giochi Olimpici della Gioventù 2014 gioverebbe alla candidatura del 2022 in molti settori operativi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza