cerca CERCA
Lunedì 26 Settembre 2022
Aggiornato: 15:44
Temi caldi

Siria: Brahimi chiede stop flusso armi, intera regione minacciata

25 marzo 2014 | 14.28
LETTURA: 2 minuti

(Aki) - ''Il flusso di armi nelle mani di tutte le parti coinvolte nel conflitto siriano deve essere fermato". A chiederlo è stato l'inviato delle Nazioni Unite e della Lega Araba Lakhdar Brahimi che, parlando al vertice della Lega Araba a Kuwait City, ha avvertito che il proseguio della crisi siriana rappresenta una minaccia per l'intera regione. ''Una soluzione militare non risolvera' la crisi'', ha aggiunto il diplomatico algerino, affermando che ''l'intera regione è minacciata dal conflitto siriano, soprattutto il Libano''.

''Centinaia di migliaia di siriani stano morendo mentre oltre 2,5 milioni sono diventati rifugiati'', ha continuato Brahimi, che ha ribadito la richiesta di una soluzione politica per la ''tragedia'' in corso. ''L'impegno arabo deve concentrarsi negli sforzi per far tornare il regime siriano al tavolo dei negoziati'', ha esortato l'inviato dell'Onu e della Lega Araba.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza