cerca CERCA
Giovedì 27 Gennaio 2022
Aggiornato: 08:55
Temi caldi

Siria: colpi di mortaio su scuole Damasco, ucciso un bambino

15 aprile 2014 | 10.13
LETTURA: 2 minuti

(Aki) - Un bambino è stato ucciso e almeno 41 persone, tra cui minori, sono rimaste ferite in seguito alla raffica di colpi di mortaio sparati oggi su Damasco. Lo riferisce l'agenzia di stampa ufficiale Sana. ''Un bambino è stato ucciso e altri 41, la maggior parte bambini, sono rimasti feriti da colpi di mortaio sparati dai terroristi sulle scuole di Bab Touma e Al-Duwaila a Damasco", si legge in un lancio della Sana. Il termine ''terroristi'' viene usato dal regime siriano e dai media ufficiali per indicare i ribelli che dal marzo 2011 lottano per la deposizione di Bashar al-Assad.

Citando una fonte della polizia, la Sana ha spiegato che il primo attacco ha colpito una scuola a Bab Touma, dove è stato ucciso un bambino e 36 sono stati feriti. La seconda scuola colpita è quella vicino a una chiesa ad al-Duwaila, dove cinque persone sono rimaste ferite.

Anche gli attivisti dell'Osservatorio siriano per i diritti umani hanno confermato da Londra il lancio di colpi di mortaio su Damasco, l'uccisione di un bambino e il ferimento di oltre 40 persone.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza