cerca CERCA
Mercoledì 19 Gennaio 2022
Aggiornato: 02:35
Temi caldi

Siria: Damasco contro Ue, posizione su elezioni viola diritto internazionale

07 giugno 2014 | 18.05
LETTURA: 1 minuti

alternate text

(Aki) - Il ministero siriano degli Esteri ha bollato come una "violazione del diritto internazionale" le dichiarazioni arrivate ieri dall'Unione europea in merito alle recenti elezioni presidenziali, definite da Bruxelles come "illegittime". "Il governo siriano - si legge in un comunicato del ministero - e' stupito dalle dichiarazioni dell'Ue sulle elezioni presidenziali e le giudica come una palese violazione del diritto internazionale".

Secondo il ministero, i commenti di Bruxelles contraddicono "le basi piu' semplici della democrazia" e sono contrarie al principio dell'autodeterminazione dei popoli. "La grande partecipazione degli elettori all'interno e all'esterno della Siria - si legge infine - sono la piu' grande prova della credibilita' del voto".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza