cerca CERCA
Sabato 16 Ottobre 2021
Aggiornato: 08:46
Temi caldi

Siria: Damasco, rispetteremo impegni presi su armi chimiche

05 febbraio 2014 | 17.11
LETTURA: 1 minuti

Beirut, 5 feb. - (Adnkronos/Aki) - La Siria sta agendo con "determinazione, forza e credibilita'" per attuare gli accordi presi con l'Onu e l'Opac per smantellare il suo arsenale di armi chimiche. Lo ha ribadito il viceministro degli Esteri di Damasco, Faisal al-Meqdad, citato dall'agenzia d'informazione ufficiale 'Sana'.

Meqdad ha comunque evidenziato le "difficolta'" incontrate dalla Siria nel rispettare gli accordi siglati alla fine dello scorso anno, citando in particolare la "battaglia contro il terrorismo, che potrebbe ostacolare l'attuazione di alcuni impegni". Il viceministro ha quindi sottolineato che "non ci saranno esitazioni riguardo al trasporto delle armi chimiche fuori dalla Siria".

Le dichiarazioni di Meqdad seguono quelle dell'Opac, l'Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche, secondo la quale il regime di Damasco deve ''accelerare il ritmo'' delle spedizioni delle sue armi chimiche fuori dalla Siria. Al momento solo due piccoli carichi di armi chimiche hanno lasciato il porto siriano di Latakia, ovvero meno del 4% dell'arsenale chimico pericoloso dichiarato dal regime di Damasco.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza