cerca CERCA
Mercoledì 18 Maggio 2022
Aggiornato: 12:30
Temi caldi

Siria: Hrw all'Onu, embargo su armi per uso continuo di barili bomba

29 aprile 2014 | 08.28
LETTURA: 3 minuti

(Aki) - Il governo siriano usa barili bomba per colpire in modo indiscriminato obiettivi civili ad Aleppo nonostante la risoluzione approvata il 22 febbraio dal Consiglio di sicurezza Onu con la quale si chiedeva alle parti coinvolte nel conflitto in Siria di interrompere gli attacchi contro zone residendiali. Lo denuncia Human Rights Watch, che dall'approvazione della risoluzione Onu ha documentato almeno 85 raid aerei nei quartieri di Aleppo in mano ai gruppi armati di opposizione al governo, tra cui uno contro gli ospedali. Per questo, in vista della riunione di domani dell'Onu nella quale si discutera' della risoluzione sulla Siria, Human Rights Watch ha chiesto che il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite interrompa qualsiasi transito di armi a favore delle truppe del regime siriano.

“Il presidente (Bashar, ndr) al-Assad sta parlando di elezioni, ma per gli abitanti di Aleppo l’unica campagna alla quale stanno assistendo e' quella militare dei barili bomba e dei bombardamenti indiscriminati”, ha detto Nadim Houry, vice direttore di Human Rights Watch per il Medioriente e il Nord Africa. “E' giunto il momento che la Russia e la Cina la smettano di bloccare il Consiglio di Sicurezza e consentano un embargo sulle armi al governo della Siria e ad altri gruppi abusivi'', ha aggiunto. “Il Consiglio di sicurezza deve imporre un embargo sulle armi del governo siriano, oltre che di qualsiasi gruppo implicato in abusi sistematici e diffusi dei diritti umani'', si legge in un comunicato di Hrw. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza