cerca CERCA
Mercoledì 26 Gennaio 2022
Aggiornato: 15:26
Temi caldi

Siria: l'ex ministro che sfida Assad, oggi grande vittoria nazionale

03 giugno 2014 | 13.14
LETTURA: 2 minuti

alternate text

(Aki) - E' una ''grande vittoria nazionale'' quella alla quale si sta assistendo oggi in Siria, dove per la prima volta si svolgono elezioni presidenziali con piu' candidati. A dirlo è Hassan al-Nouri, uno dei due sfidanti del presidente Bashar al-Assad per il quale si prevede una vittoria certa. Dopo aver votato all'hotel Sheraton in centro al Cairo, al-Nouri ha detto ai giornalisti che ''stiamo assistendo a una grande vittoria nazionale e a una nuova dimensione per la Siria. La Siria del post elezioni è una nuova Siria, con una pluralita' politica''. Ex ministro di Assad e imprenditore di 54 anni, al-Nouri ha quindi ammesso la ''grande popolarita''' del presidente, ma descrive se stesso come uno ''sfidante forte''.

Se perdera', al-Nouri promette di restare ''un buon cittadino'', dicendosi orrimista perché ''sono diventato una figura di spicco nella vita politica siriana''. Oltre ad al-Assad e ad al-Nouri, in campo c'è anche il deputato Maher Hajjar, un politico di secondo piano che si riconosce nell'opposizione siriana.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza