cerca CERCA
Martedì 16 Agosto 2022
Aggiornato: 20:48
Temi caldi

Siria: rapporto opposizione, 57% popolazione vive in aree 'liberate'

13 giugno 2014 | 14.26
LETTURA: 2 minuti

(Aki) - Il 57% dei siriani vive oramai nelle aree del Paese 'liberate', quelle cioe' dove il regime del presidente Bashar al-Assad ha perso il controllo. E' quanto rivela un rapporto diffuso dalla Coalizione nazionale siriana, secondo cui nelle cosiddette aree liberate vivono 9,93 milioni di siriani, mentre in quelle ancora sotto il controllo del regime di Damasco sono 7,59 milioni. In Siria vivono ancora circa 17,5 milioni di persone.

Le percentuali di abitanti che vivono nelle aree sotto controllo governativo e quelle liberate variano da provincia a provincia. Tartus e Sweida, ad esempio, sono al 100% nelle mani del governo di Damasco, Lattakia al 90%, Homs all'85%, Hama al 70%, Damasco, Daraa e Quneitra al 60%, il Rif di Damasco al 50%, Aleppo al 20%, Idlib al 15%, al-Hasakeh al 10% e Deir Ezzor al 2%, mentre Raqqa e' totalmente fuori dal controllo del regime. Il rapporto non precisa che diverse aree del paese, tra le quali la stessa zona di Raqqah, pur non essendo sotto il controllo del regime, non sono governate nemmeno dalla Coalizione. A Raqqah, infatti, dominano i jihadisti dello Stato islamico.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza