cerca CERCA
Giovedì 19 Maggio 2022
Aggiornato: 19:32
Temi caldi

Siria: stampa libanese conferma, Dall'Oglio e' vivo e in mano all'Isis (3)

10 giugno 2014 | 17.31
LETTURA: 2 minuti

(Aki) - Da quel momento, ha continuato la fonte, si e' aperta una nuova fase negoziale, lontana dalle pressioni della stampa, in cui lo Stato islamico ha mostrato una nuova determinazione a "consegnare il sacerdote solo ed esclusivamente al regime siriano e non all'opposizione". Questo sulla base di una "fatwa pronunciata dai giuristi dell'organizzazione" in base alla quale "avere a che fare con un cristiano, in caso di necessita', e' preferibile al trattare con l'apostata". Dal momento che "tutte le fazioni dell'opposizione siriana sono apostate, ad eccezione di quelle fedeli allo Stato islamico", allora consegnare il gesuita all'opposizione diveniva impossibile.

I negoziatori hanno cercato di convincere lo Stato Islamico a tralasciare questa condizione, assicurando loro che "il regime non ha alcun interesse alla questione, oltre al fatto che la parte che paghera' il riscatto vuole che il padre sia consegnato a lei o a uno dei suoi alleati", ha spiegato la fonte, secondo cui la risposta dei miliziani e' stata negativa, fatto questo che ha infossato di nuovo le trattative.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza