cerca CERCA
Mercoledì 18 Maggio 2022
Aggiornato: 13:06
Temi caldi

Siria: viceministro Esteri, aperti a confronto con opposizione su futuro paese

21 febbraio 2014 | 15.07
LETTURA: 1 minuti

(Aki) - Il governo siriano e' pronto a discutere con l'opposizione del futuro del paese nell'ambito della conferenza di pace 'Ginevra-2', ma non e' disposto a cedere il potere. Lo ha ribadito il viceministro degli Esteri di Damasco, Faisal Mekdad, in un'intervista alla 'Bbc'.

Il numero due della diplomazia di Damasco ha sottolineato che il suo governo partecipera' al prossimo round di colloqui di pace una volta che sara' stabilita la data. "Siamo pronti a sederci al tavolo con l'opposizione per discutere insieme il futuro della Siria, ma se qualcuno pensa che andremo a Ginevra per cedere le chiavi di Damasco si sbaglia", ha affermato Mekdad, il quale ha precisato che "e' il popolo che consegna il potere al presidente, al governo e alle istituzioni".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza