cerca CERCA
Venerdì 27 Maggio 2022
Aggiornato: 15:35
Temi caldi

Siria: violenti scontri tra Isil e ribelli nell'est

17 giugno 2014 | 12.34
LETTURA: 2 minuti

alternate text

(Aki) - Combattimenti tra jihadisti dello 'Stato islamico dell'Iraq e del Levante' (Isil) contro ribelli e milizie curde si sono registrati nelle ultime ore nelle zone settentrionali e orientali della Siria. Secondo l'Osservatorio siriano per i diritti umani, ong con sede in Gran Bretagna legata agli attivisti delle oppposizioni siriane, violenti scontri hanno visto contrapposti combattenti dell'Isil e del Fronte al-Nusra, legato ad al-Qaeda, nella provincia di Dayr az-Zor, nella Siria orientale.

''Gli scontri tra Isil e Fronte al-Nusra si sono intensificati quando i combattenti dello 'Stato islamico dell'Iraq e del Levante hanno tentato di entrare nel villaggio di Al Shaheel'', ha detto Rami Abdel Rahman, capo dell'Osservatorio, citato dall'agenzia di stampa Dpa. Secondo la stessa ong, due comandanti dei due gruppi rivali e altri tre combattenti sono rimasti uccisi in un attacco con autobomba attribuito all'Isil. Secondo attivisti citati dal sito di notizie 'Zamal al-Wasl', vicino alle opposizioni siriane, il gruppo sta trasferendo ''migliaia'' di combattenti nella zona di Dayr az-Zor.

Secondo l'Osservatorio, inoltre, ribelli e miliziani curdi hanno respinto la notte scorsa un attacco dell'Isil contro il villaggio di al-Shuyukh, nella provincia di Aleppo, e ucciso nove combattenti.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza