cerca CERCA
Domenica 24 Ottobre 2021
Aggiornato: 00:45
Temi caldi

Comunicato stampa

Siti di incontri: gli italiani alla ricerca dell'amore in rete

18 ottobre 2018 | 12.26
LETTURA: 7 minuti

alternate text

Milano, 18 ottobre - Oramai è abbastanza chiaro ed evidente che l’uso dei siti di incontri sia diventata un'abitudine per il popolo italiano, e non solo. Complici i ritmi di una vita frenetica che non lascia troppo tempo per la vita sociale e l'abitudine all'utilizzo costante di smartphone e tablet, l'utilizzo di piattaforme ed app per gli incontri online è cresciuto in maniera esponenziale negli ultimi anni, fino a diventare quasi una pratica da quotidiana nella vita di alcuni.

Ma a cosa si deve questo incredibile successo? E quanti sono davvero gli italiani che ogni giorno cercano l'anima gemella in rete? E poi ancora, quanto guadagnano le aziende internazionali dal dating online? Vediamo insieme questi e molti altri aspetti nello specifico, così da costruire un quadro molto dettagliato di una delle abitudini più diffuse dei nostri tempi.

Incontri online, tutti i numeri in Italia

Stupiscono i dati di ricerca relativi ai siti di incontri in Italia condotta da Lanottedivenere.it, dove solo di recente il perbenismo pubblico ha permesso l'accettazione dell'uso di piattaforme ed applicazioni per combinare incontri di diversa natura e trovare l'anima gemella.

Nonostante questo lieve ritardo rispetto agli Stati Uniti, attualmente l’Italia sembra essersi messa in pari, imponendosi come uno tra gli stati europei in cui il dating online è più diffuso, assieme a Francia, Germania, Gran Bretagna, Olanda e Spagna.

Di recente, uno studio del “Center for Economics and Business Research" ha dimostrato che il giro d'affari europeo attorno agli incontri online è di circa 26 miliardi di Euro, provenienti per lo più dalle App scaricate su smartphone e tablet. Sulla base di questa ricerca, gli Italiani si dimostrano essere tra gli utenti più attivi nella ricerca dell'amore in rete: sono circa 8,9 milioni gli utenti che stanno utilizzando attivamente questi strumenti per trovare la propria anima gemella.

Nello specifico, le App più scaricate risultano essere Badoo (con più di 300 milioni di utenti attivi), L'anima e Tinder, mentre tra siti di incontri utilizzabili anche su desktop sono preferiti CercoSingle e OkCupid.

Una recente ricerca ha dimostrato come gli italiani siano piuttosto abitudinari nell'utilizzo di queste piattaforme, finendo col prediligere una sola tra le applicazioni. Altrove, a quanto pare, gli utenti sono soliti utilizzare anche più di una piattaforma contemporaneamente, ampliando così il numero di possibilità di incontrare l'anima gemella. Viceversa, gli italiani scelgono un'App ed utilizzano quella soltanto, focalizzando così la propria abitudine. Pare che soltanto il 19 % degli uomini e il 13 % delle donne in Italia abbia scelto di installare due applicazioni di dating online, mentre meno dell'1 % degli utenti ne utilizza cinque o più. Insomma, per quanto gli italiani abbiano accettato la pratica degli incontri online, continuano comunque a rimanere dei tradizionalisti nell'utilizzo delle piattaforme.

Ma la maggiore sorpresa è che hanno successo non solo le piattaforme per Single in cerca dell’ anima gemella ma anche quelle per incontri extraconiugali che in Italia hanno pari se non superiore successo con un grande numero di iscritti.

Le zone del belpaese dove le corna virtuali hanno maggiore diffusione sono il nord Italia in testa a seguire il centro e il sud Italia. Diversi i portali utilizzati dagli adulteri italiani tra cui Tradimentiitaliani.com e Gledeen.

Siti di incontro, le abitudini degli utenti regione per regione

Al di là della grande diffusione dell'utilizzo di siti e App per gli incontri online sull'intero territorio italiano, ci sono comportamenti diversi degli utenti a seconda delle regioni o delle città in cui questi vivono.

Roma, ad esempio, è stata considerata una delle città in cui si chatta di più al mondo, assieme a Londra, Parigi e Madrid. Il record mondiale sembra però essere detenuto costantemente dalla città di Houston in Texas, definita dagli studiosi del settore come la “regina delle dating App".

Nonostante tutto, si dimostra un bel record anche quello della capitale d'Italia, dove i single più giovani sono alla costante ricerca di incontri attraverso le piattaforme online.

In quest’ottica, sembra essere però la Lombardia la regione in cui vivono il maggior numero di utenti iscritti alle App di dating, seguita chiaramente dal Lazio e dalla Campania. Anzi, stupisce sapere che sia proprio Napoli la città italiana con il maggior numero di donne iscritte, seguita da Torino e poi da Palermo.

Grande successo quindi nelle città del sud, dove il sesso femminile si dimostra sempre più essere alla ricerca di incontri interessanti.

Le App e i siti di dating online, tutti i numeri

Nell'era degli smartphone e della comunicazione mobile, è chiaro che siano proprio le applicazioni di incontri ad essere più utilizzate delle piattaforme su desktop. Tra le più utilizzate sembrano esserci proprio le App che fanno capo alla InterAcritiveCorp, il colosso statunitense a cui fa capo Meetic, una tra le applicazioni di dating più utilizzate al mondo, con circa 7 milioni di utenti iscritti ed attivi. Non sono affatto da meno OkCupid, che ne conta ben 30 milioni, e il celebre Tinder, che invece vanta circa 50 milioni di utenti in tutto il mondo. Basti pensare che soltanto In Italia sono poco più di 9 milioni le persone che hanno un profilo su Tinder, pronte a cercare la propria anima gemella nella propria città o nelle altre regioni.

Dating online, tutti i guadagni dietro le App di incontri

A quanto pare, il settore degli incontri online non sembra subire alcuna crisi, ma continua anzi ad essere in incremento, in totale controtendenza rispetto al mercato internazionale. Ma quanto si guadagna davvero dal dating online? Ma soprattutto, quali sono le aziende che hanno più profitti da App e piattaforme?

Come già detto, il giro di affari europeo dei siti di incontri ed app ammonta attorno ai 26 miliardi di Euro. Statistica ha dichiarato chiaramente che le entrate globali da questi siti nel lontano 2016 fossero pari a 4.6 miliardi, una cifra che fa ben pensare rispetto ai guadagni attuali del Vecchio Continente.

In ogni caso, più di uno studio ha dimostrato come sia soprattutto il mercato americano il più redditizio per il settore, soprattutto tenendo conto di una stima di crescita delle entrate di oltre 100 milioni l'anno, almeno fino al 2019.

Insomma, un mercato davvero in grande crescita. Lo scorso anno, ad esempio, la InterAcritiveCorp (IAC), la gigantesca società statunitense a cui appartengono Meetic e Tinder, ha dichiarato che le sole piattaforme di dating online hanno portato in reddito di circa 127,7 milioni di dollari, ben il 13 % in più rispetto all'anno precedente. E se questo non bastasse, a dimostrare che si tratta di un settore redditizio ci si mettono i bilanci degli App Store, dove le applicazioni di incontri sono tra le più scaricate in tutto il mondo. Insomma, guai a dire che l'amore non ha prezzo, perché allo stato attuale sembra averlo ed anche abbastanza importante.

APPROFONDIMENTI

Classifica migliori siti di incontri: https://lanottedivenere.it/classifica-siti-per-single/

Incontri extraconiugali: https://lanottedivenere.it/siti-per-incontri/siti-per-incontri-extraconiugali/

UFFICIO STAMPA FATTORETTO SRL

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza