cerca CERCA
Sabato 28 Gennaio 2023
Aggiornato: 11:19
Temi caldi

Ddl concorrenza

Smartphone, cambiare operatore sarà più facile

04 maggio 2017 | 11.35
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

Dagli sconti sulle polizze Rc Auto alla revisione della disciplina del bonus gas ed elettrico fino al servizio di biglietteria telematica per il trasporto pubblico. Sono queste alcune delle novità contenute nel ddl concorrenza approdato ieri in Senato per la discussione generale dopo essere stato approvato dalla Camera il 7 ottobre 2015. Si tratta del disegno di legge annuale per la concorrenza e l'apertura dei mercati che contiene norme in materia di assicurazioni, banche, energia, fondi pensione, carburanti, trasporti, comunicazioni, professioni e servizi sanitari.

Per quanto riguarda il capitolo sulle comunicazioni il provvedimento intende rendere più facile e veloce il procedimento per il cambio del gestore telefonico. E' infatti prevista l'eliminazione dei vincoli di cambio di fornitore di servizi di telefonia di reti televisive e di comunicazioni elettroniche, in caso di recesso o trasferimento ad altro operatore. Vengono quindi introdotte misure per semplificare le procedure di migrazione dei clienti tra operatori di telefonia mobile e le procedure per l'integrazione di sim card aggiuntive.

Il ddl introduce inoltre la durata massima dei contratti di promozione, che non potrà superare i 24 mesi. Quanto alle spese di uscita, queste dovranno essere commisurate al valore del contratto e comunque rese note al consumatore al momento della sua attivazione. Per quanto riguarda le 'comunicazioni indesiderate' invece, la chiamata sarà consentita solo se l'abbonato darà un consenso esplicito. L'operatore di telemarketing dovrà comunicare l'identità del soggetto per conto del quale avviene il contatto, nonché lo scopo commerciale o promozionale del contatto.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza