cerca CERCA
Giovedì 02 Dicembre 2021
Aggiornato: 23:03
Temi caldi

Sochi 2014: Pechstein, malore alla vigilia dell'esordio olimpico

10 febbraio 2014 | 12.45
LETTURA: 1 minuti

Krasnaya Polyana, 10 feb. - (Adnkronos/Dpa) - La pattinatrice tedesca Claudia Pechstein è stata vittima di un lieve malore alla vigilia dell'inizio delle Olimpiadi invernali di Sochi. La 41enne Pechstein, che con 5 medaglie d'oro in bacheca è l'atleta più vincente di sempre in Germania nella storia delle Olimpiadi invernali, ha rivelato di essere svenuta dopo essersi sottoposta a un'esame del sangue la scorsa settimana a Sochi.

''L'infermiera ha avuto difficoltà durante il prelievo e dopo non mi sono sentita bene'', ha raccontato oggi la pattinatrice, spiegando che dopo il controllo è svenuta fra le braccia del suo fidanzato. La Pechstein è giunta quarta nella finale olimpica dei 3.000 metri femminili disputata domenica.

''Non so se questo incidente abbia o meno influito sulla mia gara, ma non voglio usarlo come una scusa'', ha precisato la Pechstein, tornata alle Olimpiadi dopo avere saltato la precedente edizione di Vancouver nel 2010 a causa di una squalifica per irregolarità nel passaporto biologico.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza