cerca CERCA
Lunedì 30 Gennaio 2023
Aggiornato: 01:01
Temi caldi

Duplice attacco in Cisgiordania e a Tel Aviv, uccisi a coltellate una giovane e un soldato israeliano

10 novembre 2014 | 14.00
LETTURA: 2 minuti

Ad Alon Shvut altre due persone sono rimaste ferite. Fermato il presunto aggressore del militare colpito a una stazione ferroviaria

alternate text
Foto dal profilo Twitter di Micky Rosenfeld

Un soldato israeliano di 20 anni è stato accoltellato a una stazione ferroviaria di Tel Aviv. Il giovane è morto al Sheba Medical Center di Tel Hashomer. Il presunto aggressore è stato fermato dalla polizia: si tratta di un palestinese giunto da Nablus, in Cisgiordania. Lo ha confermato via Twitter il portavoce, Micky Rosenfeld, per il quale si è trattato di un attentato.

In un altro accoltellamento vicino all'insediamento di Alon Shvut, in Cisgiordania, è stata uccisa una donna di 25 anni e altre due persone sono rimaste ferite. L'attacco ad Alon Shvut è stato rivendicato dal movimento palestinese della Jihad islamica. Lo ha riferito l'agenzia d'informazione Dpa.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza