Venezia: Lupi, confermate vie alternative per grandi navi

ECONOMIA

"Ci eravamo dati degli impegni alla Presidenza del consiglio che vorremmo mantenere. La strada che sara' individuata dovra' essere verificata e realizzata in termini di risorse e fattibilita' per il 2016, speriamo gia' nel maggio-giugno di quell'anno". Lo ha ribadito il ministro delle infrastrutture Maurizio Lupi spiegando le vie alternative che dovanno essere individuate a Venezia per il passaggio delle grandi navi da crociera, evitando il bacino di Piazza San Marco.


"Mercoledì' scorso ci siamo visti con il ministero dell'ambiente, prima addirittura della sentenza del Tar, tanto per dire che questo era il percorso, e mercoledì' prossimo - ha annunciato Lupi - ci ritroveremo con i ministri della cultura e dell'ambiente: in 90 giorni si fara' la valutazione di impatto ambientale, secondo le procedure ordinarie. La 'via' ci dira' quale sara' la strada che puo' essere intrapresa". (segue)



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.