Cerca

Stabilità: da armi sceniche a radioastronomia, cosa sale sul 'carrozzone'

ECONOMIA
Stabilità: da armi sceniche a radioastronomia, cosa sale sul 'carrozzone'

C'è la radioastronomia e ci sono le fondazioni lirico sinfoniche, accompagnate dai collegi universitari, dalle erogazioni ai partiti, dai Marina resort e dalle armi a uso scenico. Nonostante la sforbiciata dell'ultima ora sul 'treno' della legge di stabilità sono riusciti a salire, come ogni anno, ''interventi di natura localistica o microsettoriale'' che non tengono conto dei ''limiti stringenti'' previsti dalla tipologia del provvedimento.


Nella manovra, giunta alla Camera in terza lettura, e che dovrebbe essere approvata in via definitiva entro martedì, sono comparse norme che vanno dallo stanziamento di piccole somme per specifiche strutture, alla regolamentazione di particolari settori. Ecco di seguito una carrellata delle misure che non rispettano i paletti previsti dalla legge di stabilità, inserite in chiusura di manovra.

ARMI SCENICHE: Viene differito al 31 dicembre 2015 il termine entro il quale le armi da fuoco ad uso scenico, e le armi ad aria compressa o gas compresso per il lancio di capsule sferiche marcatrici, avrebbero dovuto essere sottoposte alla verifica del Banco nazionale di prova.

RADIOASTRONOMIA: E' autorizzata la spesa di 10 milioni di euro per ciascuno degli anni 2015, 2016 e 2017, in favore dell’Istituto nazionale di astrofisica – Inaf, per sostenere le ricerche e lo sviluppo di partenariati con imprese di alta tecnologia su progetti internazionali per lo sviluppo e la realizzazione di strumenti altamente innovativi.

MOLFETTA: in arrivo 10 milioni per la diga foranea del porto della città pugliese. La misura è stata a lungo in bilico ma alla fine ha resistito ed è passata.

MARINA RESORT: E' prevista l’applicazione fino al 31 dicembre 2015, anziché fino al 31 dicembre 2014, della norma che agevola l’istituzione dei marina resort, equiparando le strutture organizzate per la sosta e il pernottamento di turisti all'interno delle proprie unità da diporto, ormeggiate nello specchio acqueo appositamente attrezzato, alle strutture ricettive all’aria aperta. Viene così applicata l’aliquota Iva agevolata al 10%, anziché dell’aliquota ordinaria del 22%.

STRETTO MESSINA: Viene finanziato con 10 milioni di euro, per ciascuno degli anni 2015, 2016 e 2017, il servizio di trasporto marittimo veloce nello Stretto di Messina.

FONDAZIONI LIRICO SINFONICHE: L'art bonus viene esteso anche alle fondazioni lirico-sinfoniche e dei teatri di tradizione.

PALAZZO GIUSTIZIA PALERMO: Viene stabilito che un decreto interministeriale dovrà individuare gli investimenti necessari alla realizzazione delle opere per la messa in sicurezza degli uffici giudiziari.

PROMOZIONE CULTURA ITALIANA ALL'ESTERO: Viene autorizzata la spesa di 3,5 mln per la promozione della lingua e cultura italiana all’estero nel prossimo anno, con particolare riferimento agli enti gestori di corsi di lingua e cultura italiana all’estero.

AUTOBUS: Dal primo gennaio 2019 sarà vietata la circolazione su tutto il territorio nazionale agli autobus o pullman a benzina e gasolio di categoria Euro 0, che rientrino nelle categorie M2 ed M3.

EROGAZIONI PARTITI: Le detrazioni dei versamenti effettuati in favore di partiti, o movimenti politici, anche se effettuati dai candidati e dagli eletti alle cariche pubbliche, potranno essere utilizzate anche nel caso in cui i versamenti siano effettuati tramite donazioni.

AGENZIA SPAZIALE: È previsto un contributo di 30 milioni di euro per gli anni 2015-2017 all’Asi, per il finanziamento di programmi spaziali strategici nazionali in corso di svolgimento.

CROCE ROSSA: La norma è stata inserita per specificare che i comitati di Trento e Bolzano sono comitati provinciali.

CARTA ACQUISTI: La norma consente a Poste italiane di percepire i compensi per il servizio prestato, quale gestore del servizio integrato di gestione delle carte acquisti, fino alla data in cui sono stati perfezionati i contratti con il nuovo gestore del servizio e i relativi rapporti amministrativi.

FERROVIA ANDORRA-FINALE LIGURE: È autorizzato un contributo quindicennale in erogazione diretta di 15 milioni di euro, a decorrere dal 2016, per l’avvio dei lavori sulla tratta ferroviaria Andora - Finale Ligure.

AUSCHWITZ: È previsto un contributo di 1 mln per il 2015 alla fondazione Auschwitz-Birkenau. Tale somma costituisce la partecipazione italiana al fondo perpetuo istituito per la perenne conservazione del campo di sterminio.

SCREENING NEONATALE: Viene incrementato di 5 mln a decorrere dal 2015 il fondo per lo screening neonatale per la diagnosi precoce di patologie metaboliche ereditarie.

FONDO FORMAZIONE ARTISTICA: E' autorizzata la spesa di 5 milioni da destinare nel 2015 agli istituti superiori di studi musicali (ex pareggiati) e di 1 milione da destinare, sempre nel 2015, alle accademie di belle arti non statali.

SCUOLA SARDEGNA: Per la sola isola è autorizzata la spesa di 5 mln, nel 2015, per gli interventi di messa in sicurezza e ristrutturazione degli edifici scolastici dei comuni della Sardegna danneggiati dagli eventi alluvionali del mese di novembre 2013.

COLLEGI UNIVERSITARI: E' autorizzata una spesa integrativa di 4 milioni di euro per ciascuno degli anni 2015, 2016 e 2017, per il finanziamento di interventi a favore dei collegi universitari di merito legalmente riconosciuti (le strutture che affiancano gli atenei italiani).

ISTITUTO ITALIANO TECNOLOGIA: Viene incrementata di 3 milioni di euro dal 2015 l’autorizzazione di spesa destinata alle iniziative di sviluppo tecnologico del paese e per l’alta formazione tecnologica.

PROMOZIONE PATRIMONIO CULTURALE: È autorizzata la spesa di 5,5 milioni di euro per il 2015, per la tutela e la promozione del patrimonio culturale e storico.

FECONDAZIONE ETEROLOGA: È istituito il registro nazionale dei donatori di cellule riproduttive a scopi di procreazione medicalmente assistita di tipo eterologo.

INFORMAZIONE ITALIANA DIFFUSA ALL’ESTERO: Dal primo gennaio 2015 sono trasferite alla presidenza del Consiglio dei ministri le attività e le relative risorse dedicate alla diffusione di notizie italiane mediante testate giornalistiche italiane e straniere.

MINORANZA LINGUISTICA SLOVENA: La regione Friuli-Venezia Giulia è autorizzata a rimodulare gli interventi e le iniziative a favore della minoranza linguistica slovena.

FABBRICA DEL DUOMO DI MILANO: E' autorizzata la spesa di 7,5 milioni di euro per ciascuno degli anni 2015 e 2016, da destinare alla Veneranda fabbrica del duomo di Milano, per interventi conservativi e manutentivi straordinari del Duomo.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.