Cerca

Pensionata fermata al valico di Como-Brogeda, aveva oltre 120mila euro

Bloccato in un controllo valutario anche un francese in possesso di 80mila euro

ECONOMIA
Pensionata fermata al valico di Como-Brogeda, aveva oltre 120mila euro

Calza della Befana più leggera per un cittadino francese e una pensionata catanese che, in due distinti controlli valutari effettuati della Guardia di Finanza in collaborazione con i funzionari dell’Agenzia delle Dogane presso il valico autostradale di Como-Brogeda, non hanno esitato a nascondere il denaro contante con il quale viaggiavano.


Il cittadino francese proveniente dalla Svizzera, a bordo di una Mercedes, ha tentato di nascondere una busta contenente 80.000 euro.

Un importo maggiore, pari a 121.020 euro e 1.330 franchi svizzeri, la somma nascosta dalla donna nella borsa mentre faceva rientro in Italia a bordo di un’Audi. Del denaro trasportato illecitamente, ovvero eccedente i 9.999 euro, sono stati sequestrati il 50%, pari rispettivamente a 35.000 e 55.770 euro, in attesa che il Ministero dell’Economia definisca la sanzione definitiva, variabile tra il 30 e il 50% della somma.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.