Cerca

Grecia, negoziati continuano. Per Tsipras accordo vicino

il premier greco a cena con Juncker e presidente Eurogruppo

ECONOMIA
Grecia, negoziati continuano. Per Tsipras accordo vicino

(Afp)

Nuovi passi avanti verso l'accordo fra la Grecia e le istituzioni creditrici sul piano di riforme di Atene. La cena di ieri fra il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, e il premier greco, Alexis Tsipras, è stata definita "un buon incontro" dal presidente dlel'Eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem. "Proseguiremo nei prossimi giorni", ha aggiunto. E per il premier greco un accordo è "molto vicino". I colloqui e gli incontri "continueranno nei prossimi giorni. Più parliamo sinceramente e più ci avviciniamo a una soluzione mutualmente accettabile". E anche per la Commissione Ue l'incontro è stato "costruttivo" e sono stati fatti "progressi nella comprensione delle reciproche posizioni sulla base di diverse proposte".


I greci hanno presentato al gruppo dei creditori formato da Commissione Ue, Bce ed Fmi una proposta di accordo sul piano di riforme, da confrontare con le misure avanzate dalle istituzioni. Oggi i negoziati continueranno con una conference call dei tecnici dell'Euro Working Group, l'organo che prepara gli incontri dell'Eurogruppo.

Dopo cinque mesi di negoziati, il governo di Atene e le istituzioni creditrici hanno fatto pochi progressi sul piano di riforme greco, necessario per concludere la revisione del secondo programma di salvataggio del Paese e per ottenere nuovi presititi per 7,2 miliardi di euro. A dividere le parti sono in particolare gli intervenenti chiesti dai creditori su pensioni e lavoro, mentre sembra possibile trovare un compromesso sull'avanzo primario di bilancio e sulle aliquote Iva. Intanto domani la Grecia deve pagare al Fmi una scadenza di 300 milioni di euro, su un totale di 1,3 miliardi a giugno, che però potrebbe essere posticipata a fine mese.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.