Cerca

Droni, prima indagine sul mercato Italia: 350 milioni giro d'affari nel 2015

ECONOMIA
Droni, prima indagine sul mercato Italia: 350 milioni giro d'affari nel 2015

Drone in attività di monitoraggio ambiente (Foto Dronitaly)

Schizza in Italia il mercato dei droni. Nel 2015 il giro d'affari prodotto dai piccoli velivoli unmanned è stato pari a 350 milioni di euro, mentre il valore medio del business per azienda ha toccato i 700mila euro. Quest'anno il numero medio di addetti per impresa nel settore dei droni è stato pari a 7 e, a sorpresa, è il Centro-Italia l'area che fa da traino a questa fetta dell'economia. E' il primo quadro economico sul mercato dei droni civili in Italia che l'Adnkronos è in grado di anticipare. I dati sono stati raccolti da Doxa Marketing Advice, primo "Osservatorio sull’industria italiana dei droni civili" mai realizzato nel nostro Paese. L'inchiesta si basa su un campione rappresentativo di 53 aziende, che consente di scattare la prima "fotografia ufficiale" italiana del settore.


"Finora in Italia non era ancora stata realizzata un'indagine così approfondita tra i protagonisti del settore unmanned, settore ancora giovane ma con forti potenzialità di crescita in Italia e all'estero" evidenzia il report. I risultati di dettaglio del report, particolarmente attesi dalle imprese, verranno declinati da Massimo Sumberesi, Managing Director Doxa Marketing Advice venerdì prossimo, nel convegno inaugurale di Dronitaly, la più grande fiera italiana per i droni civili che si tiene fino sabato al Centro Congressi Atahotel Expo Pero-Milano.

"L’industria dei droni civili in Italia. Come aiutare la crescita delle start-up innovative" è il tema dell'incontro in cui verrà discusso lo scenario del mercato dei droni in Italia, alla presenza degli enti regolatori del settore che potranno così trarre spunto di per gli sviluppi della normativa italiana ed europea. Le due giornate di Dronitaly saranno inoltre scandite da oltre trenta eventi tra convegni e workshop rivolti ai professionisti interessati alla 'rivoluzione' droni, dagli agronomi agli ingegneri, dagli architetti agli avvocati ai geometri e soprattutto ai fotografi.

I droni oggi hanno però applicazioni specifiche di grande attualità tra cui anche il monitoraggio dell'ambiente, la sicurezza, la vigilanza fino allo sviluppo dei droni marini. Nel corso di Dronitaly sarà anche presentato uno spaccato inedito assoluto in Italia sull'impiego dei sistemi unmanned nella grandi aziende italiane, con la partecipazione di Enel, Eni, Rfi, Vodafone.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.