Cerca

Giovanni Ferrero, avanti con l'impegno di mio padre nel segno della sostenibilità

ECONOMIA
Giovanni Ferrero, avanti con l'impegno di mio padre nel segno della sostenibilità

(Foto Infophoto)

"Continua il forte impegno del nostro gruppo a minimizzare l'impatto ambientale" e "nel perseguire con tenacia il raggiungimento degli ulteriori obiettivi di tracciabilità e sostenibilità delle filiere delle nostre principali materie prime agricole". E' quanto scrive Giovanni Ferrero, ceo dell'omonimo gruppo di Alba (Cn), nella lettera che accompagna il Rapporto 2014 sulla responsabilità sociale d'impresa, presentato oggi a Expo 2015.


Dopo aver ricordato la figura del padre Michele, scomparso lo scorso 14 febbraio, "precursore della responsabilità sociale d'impresa", Ferrero sottolinea come, proprio grazie ai "valori solidi che continuano e continueranno a guidare il nostro operato" e "alla passione e all'impegno di tutti i nostri collaboratori" il gruppo "ha registrato un aumento delle vendite anche nell'esercizio commerciale 2013/2014, con una crescita di quasi il 4% rispetto al periodo precedente, che diventa del 7% in termini di 'crescita organica'. Trend -precisa- che risulta confermato anche per il 2015 dai dati attualmente disponibili".

L'impegno di Michele Ferrero mantiene un ruolo principale anche per gli obiettivi futuri dell'azienda, che punta sulla sostenibilità dei processi produttivi e su stili di vita all'insegna della salute e dello sport. Per il biennio 2014/2015, nel rapporto presentato oggi emerge in particolare la volontà di "rafforzare il coinvolgimento nelle iniziative, nazionali e internazionali, che promuovono atteggiamenti virtuosi relativi al binomio alimentazione e salute". Tra questi, anche a partecipazione a Expo 2015, per la quale sono stati sviluppati programmi per promuovere l'attività sportiva tra i giovani e accrescere la consapevolezza sull'importanza di proteggere l'ambiente.

A proposito di ambiente, il documento evidenzia come nel 2014 sia stato conseguito "l'obiettivo dell'approvvigionamento di olio del frutto di palma 100% sostenibile certificato Rspo (Roundtable on Susainable Palm Oil) come segregato" e "l'obiettivo del 100% di approvvigionamento di uova provenienti da galline allevate a terra, per tutti gli stabilimenti europei". Inoltre "non si sono registrate sanzioni significative per non conformità a leggi e regolamenti ne' significative penalità a titolo di sanzioni e ammende per inadempienze a obblighi in materia ambientale e sociale".

Tra gli obiettivi più a lungo termine, entro il 2020 il gruppo punta a ottenere la certificazione Iso 50001 per i 17 attuali siti produttivi. Inoltre si lavora all'implementazione di un piano di azioni energetiche a livello mondiale che consenta la riduzione del 40% delle emissioni di Co2 derivanti dalle attività produttive e del 30% delle emissioni di gas effetto serra nelle attività di trasporto e stoccaggio, rispetto al 2009. Per gli imballaggi, l'obiettivo è un incremento del 10% dei materiali derivanti da risorse rinnovabili.

Sempre entro il 2020, si punta alla certificazione di sostenibilità del 100% del cacao e dello zucchero di canna raffinato, oltre all'implementazione del piano di tracciabilità per il 100% delle nocciole.

Ampio spazio anche all'aspetto sociale: oltre a destinare le installazioni realizzate per l'Expo a progetti umanitari in Sud Africa e in Camerun, entro il 2018 verranno promosse iniziative interne a supporto di una 'cultura delle diversità' e programmi per lo sport legati a 'Kinder+Sport', estendendo la presenza a 30 Paesi nel mondo, con il coinvolgimento di 5 milioni di bambini.

Ferrero, all'Expo per promuovere sport e sostenibilità

Ferrero, entro il 2020 riduzione del 40% delle emissioni di CO2

Ferrero, nel 2014 nessuna sanzione in materia ambientale e sociale

Ferrero, in un anno circa 80mila assaggi per garantire la qualità dei prodotti

Ferrero: nel 2013/2014 valore aggiunto netto pari a 2.460 mln

Ferrero: rafforzare il binomio alimentazione e salute

Ferrero: nel 2013/2014 oltre 560mila controlli nei punti vendita

Ferrero: nel 2014 premiati 570 dipendenti per anzianità di servizio

Ferrero: nessuna violazione in campo pubblicitario

Ferrero: ricercatori al lavoro su oltre 100 nuovi progetti



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.