"Da Alitalia ad Ama è rischio archiviazioni di importanti fascicoli", l'allarme della Corte dei Conti

ECONOMIA
Da Alitalia ad Ama è rischio archiviazioni di importanti fascicoli, l'allarme della Corte dei Conti

(Fotogramma)

"Su vicende rilevanti come Alitalia, Rai, Ama e Atac la Corte dei Conti non potrà intervenire, dovremo archiviare fascicoli molto importanti". È l'allarme lanciato oggi dai Viceprocuratori della Corte dei Conti del Lazio, Ugo Montella e Massimo Perin, in conferenza stampa al termine dell'inaugurazione dell'anno giudiziario.


"Sulle società partecipate il legislatore non ci ha voluto assegnare la giurisdizione, neanche laddove si tratta di società che gestiscono risorse al 100% pubbliche - ha spiegato il presidente della Corte dei Conti del Lazio, Ivan De Musso -. Sugli appalti e sui lavori pubblici c'è una grande speculazione e perdita di denaro pubblico. Per questo la Corte dei dà fastidio, soprattuto agli amministratori, che sono i nostri interlocutori perseguibili e che generalmente sono i politici", ha concluso.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.