Cerca

Problemi di emissioni, Berlino annuncia maxi-richiamo di 630mila auto

ECONOMIA
Problemi di emissioni, Berlino annuncia maxi-richiamo di 630mila auto

(Afp)

I principali costruttori automobilistici tedeschi - inclusi Mercedes-Benz, Audi e Porsche - dovranno richiamare circa 630mila vetture per modificare il software che controlla le emissioni inquinanti. Lo hanno annunciato fonti del governo di Berlino alla luce dei risultati delle verifiche ordinate dal ministro dei Trasporti Alexander Dobrindt dopo lo scoppio dello scandalo 'dieselgate' che ha travolto il gruppo Volkswagen.


Questa mattina Daimler aveva annunciato l'avvio di un'indagine interna sul sistema di gestione delle emissioni nelle vetture vendute negli Stati Uniti, a seguito di una richiesta avanzata dal ministero della Giustizia Usa.

Volkswagen ha intanto deciso di far slittare la diffusione della relazione ordinata dai vertici del gruppo per fare luce sullo scandalo 'dieselgate'. Il documento avrebbe dovuto essere reso noto entro la fine di aprile ma la sua diffusione è stata rimandata - spiega VW - per via dei "rischi inaccettabili" di sanzioni economiche che potrebbero derivare dalla pubblicazione.

Lo slittamento potrebbe essere legato all'accordo raggiunto ieri tra il gruppo tedesco e le autorità Usa per chiudere il caso scoppiato dopo la scoperta delle centraline truccate di diversi modelli a gasolio. I dettagli dell'intesa non sono stati ancora comunicati (saranno resi noti entro il 21 giugno) e la pubblicazione del rapporto potrebbe complicare la definizione delle compensazioni previste.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.