Cerca

Fornero: "Consulta ha ragione, giusto tagliare pensioni d'oro"

ECONOMIA
Fornero: Consulta ha ragione, giusto tagliare pensioni d'oro

"La sentenza della Consulta è importante e giusta. Per la prima volta si va oltre il totem dei diritti acquisiti". Ad affermarlo è l'ex ministro del Lavoro Elsa Fornero, ospite ad Agorà Estate, in merito alla decisione della Consulta di dichiarare legittimo il contributo di solidarietà sulle pensioni d’oro. "I diritti - spiega - sono una cosa importante e seria, ma quando in realtà configurano dei privilegi veri e propri, cioè diritti che sono però pagati da altri magari anche più poveri è giusto che siano messi in discussione".


Inoltre, aggiunge Fornero, "per la prima volta, questa sentenza fa riferimento a riforme pensionistiche che non sono motivate dal mero desiderio di togliere qualcosa a qualcuno ma che sono invece motivate dalla volontà di raddrizzare i rapporti economici fra generazioni. Finora ci si è invece trincerati dietro la nozione di diritto acquisito".

Per quanto riguarda la proposta del presidente dell'Inps, Tito Boeri, di ricalcolare tutte le pensioni con il sistema contributivo, sottolinea Fornero, "in sé sarebbe un’operazione giusta ma non è praticabile": "Se chiedo un sacrificio a chi fa fatica sul lavoro - sottolinea l'ex ministro - perché non devo chiederlo a chi ha una pensione alta pagata con il contributo dello Stato? Sarebbe il caso di mettere in maniera consensuale una pietra sul passato, fatta di promesse troppe leggere. Il contributo di solidarietà non è tassazione, è un contributo", conclude Fornero.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.