E' morto Bernardo Caprotti, fondatore di Esselunga

ECONOMIA
E' morto Bernardo Caprotti, fondatore di Esselunga

(Fotogramma)

E' morto Bernardo Caprotti, fondatore di Esselunga , la catena di supermercati che ha visto la luce alla anni '50 e nel tempo ha ramificato la sua presenza in tutto il paese. Avrebbe compiuto 91 anni il 7 ottobre.


Quando Tornatore girò 'Il Mago di Esselunga'

Le esequie avranno luogo in "forma strettamente privata", ha fatto sapere la moglie Giuliana Caprotti, dando notizia "con immenso dolore" del decesso del marito. "Per espressa volontà del defunto - si legge nella nota diramata dalla famiglia- le esequie avverranno in forma strettamente privata e per suo desiderio non dovranno seguire necrologi".

Bernardo Caprotti recita una piccola parte nel corto

''Il Dottore vivrà ancora nella sua straordinaria impresa'', dice Pier Luigi Bersani. Con la scomparsa del fondatore di Esselunga ''se ne va un uomo particolare, un uomo che emozionava. Se ne va uno dei più grandi imprenditori italiani'', aggiunge Bersani.

"Buon viaggio Bernardo Caprotti, genio di Esselunga, grande uomo, grande imprenditore e amico del Made in Italy, mai servo di nessuno. Grazie", è il commento del segretario della Lega Nord, Matteo Salvini.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.