Borsa, Milano in rosso

ECONOMIA

La Borsa di Milano inizia la settimana in territorio negativo con lo spettro delle elezioni anticipate ancora in grado di condizionare le compravendite sui listini. Il comparto bancario oggi è il più colpito, insieme a Mediaset, sui cui pesa l’incertezza delle intenzioni Vivendi che, dopo il monito dell’Agcom, deve comunicare cosa intende fare della quota di cui è in possesso, circa il 29% dell’azionariato della società della famiglia Berlusconi. Tra i titoli peggiori della giornata c’è da segnalare Fincantieri, Il Sole 24 Ore e la Juventus, colpita dalle vendite dopo la sconfitta alla finale di Champions League.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.