Cerca

Casa in affitto, cosa detrarre dalle tasse

ECONOMIA
Casa in affitto, cosa detrarre dalle tasse

Foto di repertorio (Fotogramma)

Anche nella dichiarazione dei redditi 2017 sarà possibile portare in detrazione i canoni di locazione per gli alloggi adibiti ad abitazione principale, si legge su investireoggi.it.


La detrazione riguarda i contratti a canone libero, canone convenzionale, stipulati da lavoratori che devono trasferirsi per motivi di lavoro o stipulati da giovani con età compresa tra i 20 e i 30 anni.

Per i contratti a canone libero sono previste due fasce di detrazione: 300 euro per redditi complessivi che non superano i 15.493,71 euro; 150 euro per redditi complessivi superiori a 15.493,71 euro ma inferiori a 30.987,41 euro.

Per i contratti di locazione convenzionali (come ad esempio con prezzi stabiliti in base ad accordi locali tra organizzazioni della proprietà edilizia e conduttori) sono previste 2 fasce di detrazione: 495,80 euro per redditi complessivi che non superano i 15.493,71 euro; 247,90 euro per redditi complessivi superiori a 15.493,71 euro ma inferiori a 30.987,41 euro.

Per i contratti di locazione per giovani con età compresa tra i 20 e i 30 anni la detrazione spettante è di 991,60 euro solo se i redditi complessivi non superano i 15.493,71 euro.

Per i lavoratori dipendenti che trasferiscono la propria residenza per ragioni di lavoro in un comune ad almeno 100 Km di distanza da quello della precedente residenza o che si trovi in un’altra regione, la residenza, inoltre, deve essere stata trasferita nei 3 anni antecedenti quello della richiesta, spetta la detrazione pari a: 991,60 euro per redditi complessivi che non superano i 15.493,71 euro 495,80 euro per redditi complessivi superiori a 15.493,71 euro ma inferiori a 30.987,41 euro Tale detrazione spetta solo per i primi 3 anni dal cambio della residenza.

In tutti i casi la documentazione da presentare è il contratto di locazione regolarmente registrato e l’autocertificazione che attesti che l’alloggio è adibito ad abitazione principale. Per i lavoratori dipendenti è richiesta anche la documentazione riferita al lavoro (CU/2017).



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.