Cerca

Fincantieri, Pinotti: "Intesa con Stx va estesa ai tedeschi"

ECONOMIA
Fincantieri, Pinotti: Intesa con Stx va estesa ai tedeschi

(Afp)

Subito in gara insieme, Italia e Francia, per rinnovare, non più da concorrenti, la flotta della Marina Militare canadese e poi pensare a un coinvolgimento della Germania sul fronte della difesa navale. Lo afferma la ministra della Difesa, Roberta Pinotti, in una intervista a La Repubblica, all'indomani del patto di Lione che ha sancito l'alleanza civile fra Fincantieri e Stx. "Ne ho parlato con la mia collega francese della Difesa e abbiamo condiviso un piano d'azione che ci vedrà alleati da subito, nella partecipazione congiunta a grandi gare internazionali".


Si tratta, secondo la ministra, di "un buon accordo, che soddisfa tutti. Un punto di avvio fondamentale per proseguire sulla strada della collaborazione fra i due Paesi". Un'alleanza da cui non esclude che potrebbe nascere qualcosa di più grande, "anzi con la Francia stiamo ragionando su un accordo su tutte le navi di superficie, ma potremmo in futuro anche guardare ai sommergibili. E allora il dialogo con la Germania, che ha il nostro stesso sistema di propulsione, sarebbe inevitabile".

"Sul militare - aggiunge - non ci siamo limitati a manifestare buone intenzioni sul futuro: abbiamo deciso di creare un gruppo di lavoro e di darci anche una scadenza, giugno 2018, per tirare le somme e tradurre concretamente i risultati raggiunti dal tavolo. Inizierà insomma un lavoro serrato con tutti i soggetti coinvolti, la Cassa depositi e prestiti e la Difesa, le due aziende con i rispettivi amministratori delegati di Fincantieri e Naval, a conferma della bontà del lavoro svolto da loro su questa vicenda".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.