Home . Soldi . Economia . "Maltrattamenti da Chanel", scatta licenziamento

"Maltrattamenti da Chanel", scatta licenziamento

ECONOMIA
Maltrattamenti da Chanel, scatta licenziamento

(Fotogramma)

Quarantacinque giorni dopo la denuncia dell’Unione Sindacale di Base sui maltrattamenti inflitti ai lavoratori della boutique Chanel di Roma è arrivata la lettera di licenziamento. L'annuncio arriva dall'Usb, il sindacato di base che in una nota parla di una "decisione importante" presa dalla multinazionale "di licenziare la vice-store manager di piazza di Spagna, comunicata a Usb dagli avvocati di Chanel".


"Al termine di accertamenti interni, infatti, le accuse dei lavoratori alla dirigente hanno trovato seri riscontri. Di qui il licenziamento. Ed è la dimostrazione che le battaglie portate avanti da Usb in difesa dei lavoratori sono intraprese sempre con validi fondamenti e producono risultati certi", prosegue il sindacato.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.