Privacy, novità in arrivo

ECONOMIA
Privacy, novità in arrivo

(Fotogramma)

Cambiamenti in arrivo sul fronte della privacy. La data da tenere presente è il prossimo 25 maggio. Il GDPR è il nuovo regolamento UE sulla protezione dei dati numero 2016/679 che stabilisce diverse novità. Prevede modifiche per garantire la liceità del trattamento dei dati sul fronte della correttezza e della trasparenza. Il consenso al trattamento dovrà essere dato in via esplicita.


Stesso vincolo anche per il consenso all'elaborazione dei dati e ad altri trattamenti automatizzati. Non sarà più necessaria la forma scritta a conferma del consenso, ma sarà opportuno utilizzare degli strumenti che possano configurare la sua inequivocabilità. Si esclude definitivamente, in questo modo, sia la forma tacita o presunta del consenso al trattamento sulla privacy sia le caselle pre-spuntate che spesso sono presenti sui moduli.

Professionisti e imprese sono poi chiamati a effettuare un monitoraggio continuo del trattamento della privacy e del rispetto della normativa, attraverso la gestione del rischio e della responsabilizzazione. Ancor più importante, viene istituito il diritto all'opposizione, al trattamento dei dati personali e dovrà essere fornita una informativa che garantisca l'utilizzo dei dati in maniera trasparente e corretta. Questa deve essere scritta in maniere semplice, sintetica e trasparente, affinché l'utente possa comprenderla velocemente e con facilità.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.