Home . Soldi . Economia . L'Unità a Lele Mora, l'editore: "Notizia falsa"

L'Unità a Lele Mora, l'editore: "Notizia falsa"

ECONOMIA
L'Unità a Lele Mora, l'editore: Notizia falsa

(FOTOGRAMMA)

L'Unità a Lele Mora? Una notizia falsa. La Piesse, società editrice del giornale fondato da Gramsci, "ribadisce ancora una volta in maniera chiara e ferma che non c’è stato alcun tipo di incontro né è stata presentata alcuna proposta di acquisto da parte del signor Lele Mora e di RetewebItalia nei confronti del nostro giornale". E' quanto si legge in una nota in cui si annuncia l'intenzione di perseguire legalmente chiunque continuerà a riportare la notizia.


"Unità srl, di cui è proprietaria al 100% la Piesse (Pessina e Stefanelli), ha dato mandato ai suoi legali di perseguire il sig. Mora e quei media che continueranno a riportare questa notizia falsa. Il sig. Mora non è il direttore de l’Unità, né la società editrice del giornale è stata acquistata da parte dei suoi amici imprenditori. Le affermazioni ribadite ieri sera nel corso di una trasmissione televisiva sono pertanto false e destituite di ogni fondamento" si legge nella nota.

Unità srl "ha il dovere di difendere la storia de l’Unità, la sua gloriosa testata e soprattutto i suoi lavoratori con le loro famiglie, che non devono subire l’umiliazione di vedere uno dei tanti rider e speculatori farsi pubblicità in questo modo disdicevole. Lavoratori a cui dovrebbe andare il massimo rispetto da parte di tutti, visto che sono impegnati in questi giorni in una delicata vertenza sindacale in vista della riorganizzazione del giornale".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.