Cerca

Reddito, ecco il modulo

ECONOMIA
Reddito, ecco il modulo Tutte le novità

(FOTOGRAMMA)

Il Senato ha approvato il decreto legge su Reddito di Cittadinanza e Quota 100 (149 favorevoli, 110 contrari e 4 astensioni). Un'approvazione che ha introdotto diverse novità (LEGGI) tra cui la stretta sui 'furbetti' del divorzio, una maggiore privacy, retribuzione minima di 858 euro, certificati degli stranieri e aumento fino a 45mila euro dell'anticipo del tfs.


Ora il provvedimento passa alla Camera per la seconda lettura - dove dovrebbero essere sciolti alcuni dei nodi rimasti nel primo passaggio parlamentare - e intanto sul sito dell'Inps è stato pubblicato un modulo per la richiesta del Reddito/Pensione di Cittadinanza, composto da 9 pagine (GUARDA).

Nel documento viene spiegato che, "a decorrere dal mese di aprile 2019, con decreto n.4 del 28 gennaio 2019, è introdotto il Reddito di Cittadinanza quale misura di contrasto alla povertà, volta al reinserimento nel mondo del lavoro e all'inclusione sociale. Il Reddito di Cittadinanza - si legge - assume la denominazione di Pensione di Cittadinanza qualora tutti i componenti del nucleo familiare abbiano età pari o superiore a 67 anni". In allegato anche la domanda per effettuare la richiesta.

DI MAIO - Intanto il vicepremier Luigi Di Maio, in un'intervista al 'Sole24Ore', annuncia: "Stiamo lavorando in silenzio ma siamo operativi e pronti per partire. Ribadisco nuovamente un concetto: noi non stiamo realizzando una misura assistenziale, noi stiamo costruendo un nuovo mercato del lavoro. Che prevede formazione finalizzata e in cui le imprese sono un interlocutore importante. È il cosiddetto patto per il lavoro - ribadisce - . Vogliamo recepire le richieste di skills e competenze di cui le aziende hanno bisogno e formare adeguatamente le persone. L'investimento di risorse che abbiamo messo nei centri per l'impiego, dando alle Regioni oltre un miliardo di euro in due anni, serve a far funzionare il mercato del lavoro per tutti gli utenti e non solo per il percettore del reddito. Grazie al Reddito di Cittadinanza - conclude Di Maio - si può costruire davvero un mercato delle politiche attive per il lavoro. Esiste in tutto il mondo e gli italiani non potevano aspettare altro tempo".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.