Cerca

Reddito, le prossime scadenze

ECONOMIA
Reddito, le prossime scadenze

(FOTOGRAMMA)

''L'Inps è pronto a ricevere le domande dai Caf a partire dal 20 marzo''. Mentre a partire dal 15 aprile l'Istituto ''provvederà a rendere disponibile i primi esiti istruttori e i flussi dispositivi'' e a partire dal 19 aprile inizierà a consegnare la 'Carta RdC'. ''La fase di consegna, presumibilmente, durerà un paio di settimane''. A illustrare i tempi del Reddito di Cittadinanza è il direttore generale dell'Inps, Gabriella Di Michele, nel corso dell'audizione sul decreto legge nelle commissioni Lavoro e Affari sociali della Camera.


E per il presidente designato dell'Inps, Pasquale Tridico, "questo provvedimento farà veramente bene all'Italia'' dice in conferenza stampa alla Camera per presentare la misura. "Qualche tempo fa venivano alimentate paure per cui solo alcune zone del Paese sarebbero state interessata'' dal reddito di cittadinanza. "Non mi sembra che sia questo il caso" perché "la diffusione è omogenea sul territorio" assicura Tridico. Secondo le nuove stime dell'Istituto, che conferma la platea di 1,3 milioni di famiglie interessate al Reddito, "il 52,5% dei beneficiari è al Sud e nelle Isole" mentre "il 46,5 è nel Centro e al Nord".

IL PRIMO MESE - "Entro la fine del mese saranno pagate le rate del primo mese utile'' del Reddito, dice il presidente designato dell'Istituto di previdenza. ''Il 15 aprile l'Inps sarà in grado di notificare a cittadini se domanda è stata accolta o respinta" ricorda Tridico. ''Da quel momento, nel giro di 2-3 giorni, Poste convocherà il cittadino beneficiario" del Reddito di Cittadinanza.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.