Cerca

Assilea: "In 1° trimestre nuovi contratti leasing per 6,7 mld"

ECONOMIA
Assilea: In 1° trimestre nuovi contratti leasing per 6,7 mld

(Fotolia)

Nel primo trimestre dell’anno, il mercato del leasing e del noleggio ha registrato 178mila nuovi contratti per un valore di circa 6,7 miliardi di euro. Cresce il numero dei contratti di leasing Strumentale, trainati dalla buona dinamica del leasing operativo, con un +7,5% sul numero delle stipule e un +16,2% sul valore (+23,7% nelle operazioni superiori ai 50 mila euro), e lo stipulato dell’Immobiliare da costruire, che segna un +17,9% a fronte di un rallentamento del leasing su immobili finiti.


Interessante la dinamica del leasing strumentale operativo che vede un aumento dei volumi in tutte le fasce d’importo e specialmente nelle operazioni superiori ai 50mila euro, che crescono del +11,1% nel numero e nel valore. Nel leasing strumentale finanziario si registra un’importante aumento nei volumi degli small ticket (+9,9%) a fronte di una contrazione per i contratti di importo superiore.

La frenata delle immatricolazioni Automotive pesa sulla stipula dei contratti di lease a trascina il risultato generale dell’intera industria del leasing (-14,7% in numero, -12,9% in valore).

L’andamento generale del comparto auto è solo parzialmente compensato dalla buona dinamica del segmento dei veicoli commerciali, in crescita sia in numero, sia in valore, con un’ottima performance nel noleggio a lungo termine. Fortemente positiva la dinamica della nautica da diporto, +25% nel numero e +39,2% nel valore.

Nel bimestre marzo-aprile sono stati prenotati in leasing il 71% degli investimenti Nuova Sabatini Ordinaria e il 60% per la Tecno-Sabatini 4.0. Il leasing, sottolinea il direttore generale di Assilea, Luigi Macchiola, "continua a essere uno strumento vincente per le pmi. Lo dimostrano proprio le operazioni Nuova Sabatini, dove, al riavvio della misura, è cresciuto ancora rispetto al finanziamento bancario. Ci auguriamo che dal decreto crescita possano arrivare ulteriori misure di impulso agli investimenti, a cominciare dalla possibile reintroduzione del Super-ammortamento, l’erogazione del contributo in un’unica soluzione per gli importi della Nuova Sabatini non superiori a 100mila euro, il sostegno alla capitalizzazione delle imprese, le cartolarizzazioni, la smart e digital trasformation".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.