Cerca

Toninelli: "Nessun bando per Tav"

ECONOMIA
Toninelli: Nessun bando per Tav

(Fotogramma /Ipa)

Per la Tav "Non è partito alcun bando. Si tratta di manifestazioni di interesse da parte di eventuali imprese interessate che durerà tre mesi ed ha la clausola del recesso senza oneri e senza alcuna motivazione da parte dello Stato interessato, come nella lettera scritta da Telt al presidente del Consiglio Conte e al presidente Macron". Ad affermarlo è stato il ministro delle infrastrutture Danilo Toninelli a margine della cerimonia di parificazione del Rendiconto Generale dello Stato per l’esercizio finanziario 2018.


"Dopodiché - ha argomentato il titolare del Mit - chi afferma che sono stati aumentati i fondi europei al 55% dovrebbe avere l'onestà intellettuale di dire che serve un nuovo regolamento europeo sul Cef-Connecting Europe Facility in cui devono essere deliberate e accettate le opere in cui aumentare eventualmente quei fondi ma soprattutto deve esserci un'approvazione da parte del Parlamento europeo". "Quindi bene le promesse di chi promette più soldi ma - ha affermato ancora Toninelli - dicesse agli italiani che deve passare in Parlamento europeo. Se tenere in ordine i ponti le strade e le autostrade comporterà impegnare meglio i soldi degli italiani in opere diverse dal Tav, noi combatteremo per questo" ha scandito infine.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.