Cerca

Thales Alenia Space costruirà il nuovo satellite tlc di Hispasat

ECONOMIA
Thales Alenia Space costruirà il nuovo satellite tlc di Hispasat

Il satellite Amazonas Nexus (Foto Thales Alenia Space)

L'operatore spagnolo di telecomunicazioni satellitari Hispasat ha assegnato a Thales Alenia Space il contratto per la costruzione del satellite Amazonas Nexus, che sostituirà e espanderà le capacità del satellite Amazonas 2, in orbita a 61º ovest. Ad annunciarlo è la joint venture Thales (67%) e Leonardo (33%) sottolineando che il contratto è stato firmato oggi a Madrid e Amazonas Nexus sarà lanciato nella seconda metà del 2022.


Thales Alenia Space spiega che il nuovo High Throughput Satellite (Hts) consentirà a Hispasat di accedere a nuovi clienti e mercati, offrendo servizi di mobilità ad alta capacità ai settori del trasporto aereo e marittimo. Inoltre, continuerà la fornitura di servizi agli attuali clienti Hispasat che utilizzano i servizi di Amazonas 2.

In qualità di prime contractor, Thales Alenia Space sarà responsabile della progettazione, della produzione, della verifica e dei test di accettazione in orbita del satellite Amazon Nexus che "presenta, come principale novità, un Processore Digitale Trasparente (Dtp) di nuova generazione, una svolta tecnologica -afferma la joint venture- fondamentale per aumentare la flessibilità geografica della missione, consentendo così capacità di rispondere a eventuali evoluzioni rispetto allo scenario commerciale inizialmente previsto".

Grazie a questo elemento, "il payload del satellite viene processato digitalmente consentendo di assegnare in orbita le capacità richieste in qualsiasi momento, fornendo al satellite una grande resilienza all'evoluzione del mercato delle comunicazioni, sia nel campo della connettività e dei dati che nel trasmissione dei contenuti" aggiunge Thales Alenia Space. Il design avanzato, la capacità Hts e la versatilità di Amazonas Nexus lo rendono il satellite più efficiente della flotta di Hispasat ed il nuovo satellite coprirà l'intero continente americano, il corridoio del Nord Atlantico (zona di traffico aereo e marittimo) e la Groenlandia, e consentirà la fornitura di servizi di telecomunicazione all'avanguardia nella banda Ku.

Amazonas Nexus segna l'inizio di una nuova generazione di satelliti nella flotta di Hispasat con un'architettura innovativa che dispone anche della capacità della banda Ka per ottimizzare le comunicazioni tra i gateway e il satellite, consentendo di moltiplicare la capacità di bordo totale disponibile per uso commerciale, con conseguente efficientamento dei costi rispetto ai satelliti convenzionali.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.