Cerca

Coronavirus, Bper chiude filiali Codogno e Sesto San Giovanni

Attivata unità crisi interna

ECONOMIA
Coronavirus, Bper chiude filiali Codogno e Sesto San Giovanni

Immagine di repertorio

A seguito degli sviluppi legati alla diffusione del Coronavirus (Covid-19), Bper Banca rende noto di aver disposto la chiusura delle filiali dei Comuni di Codogno e Sesto San Giovanni, già oggetto dei provvedimenti governativi. In questi Comuni restano operativi gli sportelli Atm. Per tutelare la salute dei propri dipendenti la Banca ha attivato un’unità di crisi interna, in costante contatto con il Ministero della Salute e Abi, per allineare le misure secondo le specificità del settore finanziario, e in caso di necessità è pronta ad attivare le misure richieste anche in altri Comuni.


L’evoluzione della situazione è seguita con la massima attenzione e a tutto il personale del Gruppo Bper sono state fornite queste indicazioni: le filiali che si trovano nei Comuni interessati da ordinanze della pubblica autorità rimangono chiuse (al momento sono chiuse le filiali di Codogno e Sesto San Giovanni); è stata decisa la sospensione delle trasferte, sostituite da incontri e riunioni in modalità audio call o video; lo smart working sarà incentivato; annullati, fino a data da destinarsi, tutti i corsi di formazione programmati sul territorio nazionale.

Bper Banca ha inoltre diffuso ai propri dipendenti, attraverso l’intranet aziendale, le indicazioni di igiene e profilassi dell’Oms per i soggetti asintomatici.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.