Cerca

Cdp, nel 2019 utile netto consolidato a 3,4 mld

ECONOMIA
Cdp, nel 2019 utile netto consolidato a 3,4 mld

(Adnkronos)

Il gruppo Cdp ha chiuso il 2019 con un utile netto consolidato pari a 3,4 miliardi di euro (di cui 1,8 mld di euro di pertinenza della Capogruppo), in lieve calo rispetto a 4,3 mld nel 2018. Lo rende noto Cdp dopo che il Cda presieduto da Giovanni Gorno Tempini ha approvato il progetto di Bilancio d'esercizio, il Bilancio consolidato al 31 dicembre 2019, la dichiarazione consolidata di carattere non finanziario 2019 del gruppo Cdp e il primo Bilancio di sostenibilità, illustrati dall’Amministratore delegato Fabrizio Palermo.


Il totale attivo di gruppo al 31 dicembre 2019 si è attestato a 448,7 miliardi di euro, Il patrimonio netto consolidato si è attestato a 36,1 miliardi di euro, di cui 23,6 miliardi di euro relativi al patrimonio netto del gruppo.

L’utile netto della Capogruppo risulta pari a 2,7 mld di euro, in crescita dell’8% rispetto al 2018. Al 31 dicembre 2019 il totale attivo risulta pari a 386 miliardi di euro, costituito principalmente da disponibilità liquide per 171 miliardi di euro, crediti verso clientela e banche per 101 mld di euro, titoli di debito per 71 mld di euro e partecipazioni e fondi per 34 mld di euro.

Con riferimento al passivo, la raccolta complessiva risulta pari a 356 mld di euro, di cui 265 miliardi di euro da buoni fruttiferi e libretti postali (+3%). Il risparmio postale, in particolare, registra la miglior performance di raccolta netta Cdp degli ultimi 5 anni (+3,4 mld di euro), anche grazie al restyling dei Buoni fruttiferi postali cartacei e alla forte crescita delle vendite sul canale online (+1,2 mld di euro rispetto al 2018) e del numero di libretti abilitati ad operare online (circa 1 mln rispetto ai 300mila a fine 2018).

Inoltre, in ottica di diversificazione delle fonti di raccolta, nel corso del 2019 sono state realizzate una serie di nuove emissioni a supporto delle attività di business di Cdp tra cui emissione di un Social bond da 750 mln di euro per il finanziamento di interventi di edilizia scolastica e riqualificazione urbana; emissione del primo Panda bond da 1 mld di Renmimbi (127 mln di euro) per supportare la crescita di succursali o controllate di società italiane in Cina; emissione del secondo bond retail di Cdp da 1,5 miliardi di euro riservato alle persone fisiche residenti in Italia. Il patrimonio netto è pari a 25 mld di euro (+1% rispetto al 2018).



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.