Cerca

Coronavirus, Cida, "Oltre 21mila persone on line per prima ora maratona manager"

ECONOMIA
Coronavirus, Cida, Oltre 21mila persone on line per prima ora maratona manager

Sono state oltre 21mila le persone che si sono collegate nella prima ora di programmazione della 'maratona dei manager', la kermesse on line organizzata da Cida in collaborazione con tutte le organizzazioni di manager, alte professionalità, professionisti e comunicatori. Visibile sulla piattaforma www.maratonamanager.it, 'Maratona con i manager' è partita puntuale alle 10 con il saluto e la definizione degli obiettivi e della rotta della giornata da parte di Mario Mantovani, presidente Cida.


La manifestazione ha visto sin dal primo minuto oltre un migliaio di persone collegate alla sola piattaforma e tante altre agli oltre 30 canali e piattaforme online che la ospitano per buona parte o tutta la giornata. Tantissimi anche i commenti sui social, molti dei quali scorrono in diretta sotto al video di chi interviene.

"Tra i primi interventi, dei presidenti delle Associazioni organizzatrici, il ruolo delle competenze nei vari campi l’ha fatta da padrone. Ma il debito pubblico e la necessità di ricondurlo ad un livello molto più basso, per non frenare sempre e comunque la crescita del paese, sono emersi con forza e preoccupazione", spiega la Cida.

Oltre 400 gli interventi già previsti e programmati e altri in arrivo, tant’è che si prevede di arrivare alla mezzanotte o addirittura oltre. Tra i tanti interventi, dopo quelli dei presidenti delle organizzazioni coinvolte, manager, professionisti, comunicatori e tanti giovani donne e personaggi di spicco per ruolo e pensiero.

Tra questi David Sassoli, Licia Mattioli, Tito Boeri, Carlo Cottarelli, Imma Battaglia e anche tanti giovani tra cui Andrea Latino, Jacopo Mele, Francesca Buttara, Roberta Calvanese e Azzurra Rinaldi.

"Una piazza virtuale per raccontare le proprie esperienze nella fase acuta del Coronavirus e proporsi come interlocutori del Governo nella programmazione della Fase 2. Un forte richiamo ai valori di competenza e responsabilità da parte di manager, alte professionalità e professionisti per sbloccare l’Italia dopo l’emergenza Covid-19 e risanarla da atavici ritardi, mancata innovazione e digitalizzazione incompiuta. La certezza di voler e dover essere attori protagonisti del futuro del Paese", conclude la Cida.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.