Cerca

Coronavirus, scienziati Ue studiano ecosistema Innovazione, Covid-19 non sarà l'unica crisi

ECONOMIA
Coronavirus, scienziati Ue studiano ecosistema Innovazione, Covid-19 non sarà l'unica crisi

(Foto ATTRACT)

(di Andreana d'Aquino)-


La pandemia di Sars-Cov-2 "non sarà l'unica emergenza" che l'umanità dovrà combattere nei prossimi anni, per questo "serve un forte ecosistema dell'innovazione" e "una riserva di tecnologie 'disruptive'" per "affrontare le situazioni di crisi paneuropee" ed è quello "che stiamo progettando". Sotto la spinta della lotta al nuovo coronavirus, è il fisico italiano Sergio Bertolucci, Presidente del comitato Ricerca, Sviluppo e Innovazione del progetto europeo Attract, ad anticipare all'Adnkronos i nuovi orizzonti su cui si sta muovendo un pool di scienziati ed esperti europei. L’idea, spiega lo scienziato a capo di 'un manipolo' di ricercatori visionari di Attract, è di attivare “un progetto, con un fondo dedicato, per lo sviluppo di ricerche scientifiche e tecnologie 'dirompenti’” per combattere nuovi nemici ‘potenti’ come il Sars-Cov-2. Bertolucci proprio lunedì prossimo si appresta a discutere in un webinar questi nuovi "scenari visionari" con Jean-David Malo, Direttore dell'European Innovation Council Task Force della Commissione Europea, e con l'europarlamentare Maria da Graça Carvalho, ingegnere e accademica portoghese ed ex ministro della Ricerca. "Quello che dobbiamo fare è creare una 'riserva' di tecnologie avanzatissime per fronteggiare le prossime sfide" che "tutti noi sappiamo ci aspettano dietro l'angolo" ribadisce Bertolucci che discuterà con Malo la proposta.

Per anni direttore scientifico del Cern, co-autore di oltre 370 studi e già vicepresidente e membro del Consiglio dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sergio Bertolucci non ha dubbi: "I ricercatori si muovono e collaborano fra loro molto più liberamente dei loro governi" e su questo tessuto, osserva, “possiamo avanzare molto”. “Sull’innovazione-argomenta ancora Bertolucci- manca un sistema unitario europeo come quello della ricerca scientifica, noi del consorzio Attract abbiamo l’ambizione di volerlo promuovere”. E nel 'brainstorming' online - che sarà trasmesso l'8 giugno live webcast sul sito di Science|Business dalle 15 alle 16 ora italiana - Bertolucci spiega che "con Jean-David Malo discuteremo questa idea”. Il progetto, anticipa Bertolucci, “è che nel prossimo programma europeo Horizon Europe si inserisca il nuovo Innovation Council sulla falsa riga dell'Eurpean Research Council che ha avuto successo ottimo e un ottimo impatto sulla società europea perché costruito su un ecosistema che già c'era: l'ecosistema della ricerca scientifica dell’Unione”. E, argomenta infine Bertolucci, “se in Ue ci fosse lo stesso eco-sistema per l'Innovazione saremmo davvero ad un passo dal creare gli Stati Uniti d'Europa".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.