Cerca

Colombini (Banca Ifis): "Su Npl onda si sta gonfiando, 2020 anno di quiete prima di tempesta"

L’Ad di Banca Ifis, 'Rispetto al 2013 la crisi sarà altrettanto profonda ma meno lunga e le stime danno un recupero già del 6% per il prossimo anno'

ECONOMIA
Colombini (Banca Ifis): Su Npl onda si sta gonfiando, 2020 anno di quiete prima di tempesta

Si intitola “The New Wave” l’annuale Npl meeting organizzato da Banca Ifis tenutosi quest’anno a Cernobbio nella cornice di Villa Erba. E della nuova ondata di crediti deteriorati che si sta abbattendo sul sistema bancario italiano, ha parlato l’amministratore delegato di Banca Ifis Luciano Colombini: “L’onda si sta gonfiando, ma con la diga delle moratorie l’acqua alta arriverà nel 2021. Il 2020 sarà l’anno della quiete prima della tempesta”, ha affermato Colombini.


“Per ora la diga delle moratorie è in grado di contenere i problemi ma crediamo che nel 2021 ci possa essere un raddoppio del tasso di default”, ha ravvisato l’amministratore delegato di Banca Ifis facendo riferimento all’indice di passaggio dei crediti “buoni” o performing in “non performing” o deteriorati che sono in linea con il 2019 grazie anche ai provvedimenti di politica economica prorogati a gennaio 2021. “Ma siamo meglio preparati - ha continuato Colombini, - le banche sono più capitalizzate e hanno sottoscritto i crediti in maniera più consapevole, oltre ad aver adottato delle procedure di recupero più efficaci. Si può dire che è nato un efficiente mercato delle Npl”.

Ad aiutare l’ottimismo è anche la scienza, attraverso lo studio di un rimedio che debelli la pandemia. “L’attuale crisi non è nata dalle banche e finirà non appena sarà trovato un vaccino. E’ limitata nel tempo e le stime danno già un recupero del PIL intorno al 6% per il prossimo anno. Rispetto al passato, quando abbiamo assistito ad una crisi lunga e profonda, questa è stata altrettanto profonda ma decisamente meno lunga di quanto accaduto nel 2013”, ha concluso l’amministratore delegato di Banca Ifis Luciano Colombini.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.