Cerca

Eni esce da South Stream, cede il 20% al colosso russo Gazprom

FINANZA
Eni esce da South Stream, cede il 20% al colosso russo Gazprom

L'Eni cede la sua quota in South Stream a Gazprom. La compagnia italiana ha stipulato un accordo per cedere al colosso russo il 20% di South Stream Transport Bv. A seguito della transazione, Eni recupererà il capitale investito ad oggi nel progetto, "calcolato coerentemente con gli accordi esistenti". Prima dell'accordo, South Stream era partecipata da Gazprom al 50%, da Eni al 20% e da Wintershall ed Edf con il 15% ciascuna. La società era stata istituita per realizzare la sezione offshore del gasdotto South Stream.




RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.