Home . Soldi . Finanza . Con accordo Valorizzazioni Culturali e Sinloc nasce veicolo finanza culturale

Con accordo Valorizzazioni Culturali e Sinloc nasce veicolo finanza culturale

Accordo tra Valorizzazioni Culturali e Sinloc

FINANZA
Con accordo Valorizzazioni Culturali e Sinloc nasce veicolo finanza culturale

Valorizzazioni Culturali, società fondata da Filippo Perissinotto che sviluppa progetti culturali per la gestione di immobili storici nazionali pubblici e privati, ha siglato un accordo con Sinloc che promuove ed investe in iniziative di partnerariato pubblico privato e sviluppo locale. Valorizzazioni Culturali e Sinloc hanno definito una partnership finalizzata alla costituzione di uno strumento finanziario per la creazione del primo veicolo italiano di “finanza culturale”, allo scopo di rivalutare e conservare il patrimonio culturale sottoutilizzato. E' quanto si legge in una nota,

La partnership tra Valorizzazioni e Sinloc i propone di dare impulso strategico alla creazione del primo veicolo finanziario italiano dedicato alla cultura, con l’obiettivo di raccogliere capitale da investitori istituzionali per finanziare operazioni come restauro e messa a reddito di immobili storici e monumenti.

“Valorizzazioni è radicata nel settore e ha già coinvolto numerosi investitori internazionali in molti progetti, per i quali agiamo da investitori di minoranza o project manager, come ad esempio per il progetto di Palazzo Pisani, sede del Conservatorio di Venezia. La parternship con Sinloc - ha detto Perissinotto - creerà grandi sinergie e ci darà un forte slancio e autorevolezza nel consolidare il nostro core-business; nei prossimi mesi saremo in grado di definire la piattaforma finanziaria più idonea con cui presentarci al mercato”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.