Home . Soldi . Finanza . Borsa in calo, attesa per ministri Governo

Borsa in calo, attesa per ministri Governo

Economia Eurozona dà segni di rallentamento, piazze europee in calo

FINANZA
Borsa in calo, attesa per ministri Governo

(Fotogramma)

La Borsa di Milano e i mercati europei terminano la seduta in forte calo. Tra i motivi, i dati macro sull'economia dell'Eurozona inferiori del previsto e i nuovi scenari politici in Italia, sempre più vicina alla nomina di un Governo anti-establishment e euroscettico. Investitori e osservatori internazionali sono in attesa di capire quale sarà la squadra di ministri del nuovo Esecutivo 5Stelle-Lega e in particolare a chi spetterà la poltrona di ministro del Tesoro e quella di ministro degli Affari Esteri.


Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha convocato a mercati chiusi Giuseppe Conte, il professore indicato dai due movimenti come nome 'giusto' per la carica di presidente del Consiglio.

Il Ftse Mib termina gli scambi in calo dell'1,31% a 22.911 punti. Lo spread tra Btp e Bund tedeschi chiude sotto i 190 punti, a 189 punti, con il tasso di rendimento al 2,39%. In Europa, Francoforte lascia sul terreno l'1,47%, Londra l'1,13% e Madrid l'1,12%. Parigi è in calo dell'1,3%.

A pesare sulle Borse è l'indice pmi composito che misura l'andamento del settore manifatturiero e dei servizi: a maggio in Europa è sceso a 54,1 da 55,1, il livello più basso da fine del 2016. La Borsa di Wall Street è negativa: il Dow Jones cede lo 0,47%, il Nasdaq registra un debole -0,01%.

Sul paniere principale di Piazza Affari, il brusco ribasso dei prezzi del greggio ha provocato vendite su alcuni titoli del settore, tra cui quello di Saipem. Il titolo, in calo fisiologico dopo i rialzi delle ultime sedute, segna -3,42% a 3,88 euro ed è il peggiore dell'indice Ftse Mib.

Sono in deciso calo Buzzi Unicem (-2,3%), Tenaris (-2,3%), Prysmain (-2,3%) e ancora le banche. Unicredit cede il 2,2%, Ubi banca il 2,2% e Intesa Sp l'1,75%. Rimbalza invece Bper, salita dell'1,09% a 4,72 euro. Telecom scende ancora: -0,9% a 0,73 euro. Positiva Mediaset (+0,3%).

Uno dei titoli migliori della Borsa di Milano è Fiera Milano, che guadagna il 7,2% a 2,82 euro dopo la presentazione del piano industriale, che prevede un ebitda medio annuo raddoppiato per il periodo 2018-2022. Le azioni della società si riportano ai livelli del 2015.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.