Home . Soldi . Finanza . Borse, rimbalzo in avvio dopo il tonfo

Borse, rimbalzo in avvio dopo il tonfo

FINANZA
Borse, rimbalzo in avvio dopo il tonfo

(FOTOGRAMMA)

Le borse europee aprono positive dopo i pesanti ribassi di ieri innescati dalla notizia dell'arresto in Canada di Meng Wanzhou, direttrice finanziaria di Huawei e figlia del fondatore Ren Zhengfei, su richiesta degli Stati Uniti. I mercati internazionali hanno temuto nuove tensioni fra Usa e Cina mentre le relazioni commerciali sembravano indirizzate verso un accordo. Dopo una brusca reazione al ribasso Wall Street ha chiuso mista, con il Dow 30 in flessione dello 0,32% a 24.947 punti e il Nasdaq in rialzo dello 0,42% a 7.188. In avvio di seduta Londra segna un rialzo dello 0,83%, Francoforte dello 0,46% e Parigi dello 0,88%. A Milano il Ftse Mib sale dell'1,08% a 18.845 punti, mentre lo spread Btp-Bund è in lieve calo a 295 punti.

Sull'indice principale della piazza milanese i rialzi sono diffusi su tutti i settori. Moncler si aggiudica la maglia rosa del listino, con un progresso del 2,13% e nella moda è positiva anche Ferragamo (+1,56%). Bene anche Campari (+1,81%) e Diasorin (+1,50%) e segnano rialzi sopra il punto percentuale Unipol, Banco Bpm, Stm, Cnh Industrial, Ferrari, Prysmian, Eni e Saipem.


Fca segna un progresso dello 0,66%, Generali dello 0,91% e fra i bancari Intesa Sanpaolo sale dello 0,79% e Unicredit dello 0,51%. In territorio negativo si segnalano Tenaris (-0,68%), Bper (-0,44%), Banca Mediolanum (-0,40%) e UnipolSai (-0,20%).



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.